Sfilata spring summer Moschino Chloè

Bomboniera fashion day

Domenica 18 gennaio la ditta Pastò srl, leader nel settore della regalistica e delle bomboniere, che da generazioni conquista con le sue proposte numerosi negozi sparsi sul territorio nazionale, ha deciso di stupire i suoi clienti con l’organizzazione di un evento senza precedenti: il bomboniera fashion day.

12866_10152522799767181_1896930309813201334_n10430406_10152522796982181_7673818514740765298_n

 

 

 

 

 

 

 

La giornata ha visto la nostra boutique coinvolta non solo con il compito di intrattenere gli ospiti e dilettarne lo sguardo con i nostri capi ed i look che ci siamo divertite a comporre e vedere interpretati dal fascino e dalla personalità dellle nostre ormai sempre piu’professionali indossatrici…Nell’idea di Eva Pastò, anima creativa della storica azienda, capace di trovare, come i piu’ geniali imprenditori, il difficile equilibrio fra la saggezza e l’esperienza ereditata dalle generazioni precedenti e l’apertura alle innovazioni, vi era ben di più. Vi era anzitutto l’intuizione della forza insita nel saper creare una rete fra settori complementari del commercio, oltre che la capacità di calarsi fino in fondo in quella che è l’organizzazione di un evento, visto sia con gli occhi del negoziante che con quelli del cliente.

10934046_10152522798262181_5689964560272190960_n10847875_10152522797647181_24342839487311591_n

 

 

 

 

 

 

 

 

A tal proposito ci è parso estremamente utile l’intervento del dott. Varotto dello studio Modelli di cambiamento, capace di fornire i giusti suggerimenti affinchè l’incontro fra chi entra in in negozio e la persona che lo serve possa essere un’esperienza gratificante per entrambi.
Noi infatti non riteniamo di vendere semplicemente abiti, ma possibili chiavi per schiudere aspetti a volte persino reconditi del carattere di una donna, vendiamo modi si presentarci al mondo e di sentirci, emozioni e anche ricordi indelebili sia per chi indossa un nostro capo che per chi dal di fuori lo vede prendere vita su di un corpo; ecco perché la nostra sfilata al bomboniera fashion day porta il titolo “Ritratto di signora”.

10690089_10152522800017181_9216674261126842974_n
Non scordiamo infine, pur premettendo che le occasioni sono attimi qualunque che noi sappiamo rendere tali, che un giorno speciale, una cerimonia ad esempio, trova la sua piena riuscita se nella realizzazione i protagonisti hanno potuto esprimersi con spontaneità e serenità, trovando la doverosa armonia fra i diversi aspetti da curare, dall’oggettistica, all’abbigliamento, alle foto ai fiori…le scelte devono concertare fra loro come melodiosi strumenti della stessa orchestra, senza dissonanze alcune.

Moschino Chloé primavera estate
Abito ChloéNoi abbiamo deciso, per questa sfilata, di osare addirittura un audace duettare fra i nuovi arrivi Spring-Summer Moschino e Chloè e alcuni capi della stagione che volge ora al termine, scoprendo come gli eleganti toni del burro di in cappotto punto riso Lagucia possano sposarsi in modo singolare con il corallo molto estivo dell’abito monospalla Chloè.

 

 

10898149_10152522799567181_6995907591750660967_nLo stesso dicasi per il raffinato cappotto vagamente bon ton Hache, la cui trama un po’rustica crea un piacevole contrasto con i dolci e femminili intrecci di nastri dello stesso monospalla Chloè presentato nella più sensuale chiave del nero.

 

 

 

 

10947248_10152522799682181_2315677874434683724_n10947172_10152522799662181_3746110416978111966_n

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ci è molto piciuto anche l’intramontabile cappotto sfiancato con bottoni nascosti D- Exterior sovrapposto al raffinato completo Chloè di pantalone con fiocco in vita e camicia bianca profilata in nero.

10403126_10152522799272181_1175675906383742906_n
Particolare anche l’accostamento fra il tessuto grezzo e vissuto del parka Hache nei toni cammello con la tinta avion dell’abitino Moschino, sinuoso nel suo taglio sagomato con collo fasciante.

10857772_10152522798952181_2201155843401605054_n10922701_10152522799027181_7018293167185387597_n

 

 

 

 

 

 

 

 

 

10850129_10152522798817181_930180015710123209_nCi siamo infine gustati pienamente un anticipo di bella stagione con un tuffo nel creativo mondo di Moschino e nel suo originale omaggio al mondo degli sport, a partire da look spiritosi e di forte impatto, capaci di estrapolare l’anima ruggente del mondo dei motori e della boxe in un gioco malizioso di fascette, audaci stemmi, aderenze e stampe ironiche.

 

10943766_10152522803087181_755787743658782804_n10801641_10152522803132181_3894415417720756728_n

 

 

 

 

 

 

 

10689519_10152522798667181_5786281551250686156_nAlla new collection Moschino non è certo mancata l’anima più sensuale e seducente dei tubini sfiancati che si perdono in grovigli di lacci da riprendere e completare con giubbini corti in vita, con fluttuanti balze effetto giacca ad impreziosire il denim, oppure riproposto negli eterei toni dell’argento, capaci di avvolgere di un’aura quasi impalpabile anche uno sportivissimo pantalone, rendendolo adatto tanto alla t-shirt quanto ad un elegante top in seta.

10408975_10152522800707181_474785069174646963_n 10801653_10152522800632181_9034447273058455075_n

 

 

 

 

 

 

10945729_10152522798562181_7765264413493030035_n10931503_10152522800232181_1236927290354661231_n

 

 

 

 

 

 

10943766_10152522797537181_7943972589766632584_n

10408597_10152522800472181_454084503215714267_n

 

 

 

 

 

 

 

Abbiamo infine deciso di colpire gli sguardi, confondendoli in un gioco di specchi animato dallo scintillio di un prezioso abito a tunica interamente in pailletes, estremamente versatile, divertente su ballerine o completato da un giubbettino, fatalmente indimenticabile su un tacco vertiginoso!

10433203_10152522802652181_2474148941064171405_n

10888468_10152522802342181_6885881311261805713_n10947333_10152522802702181_22674002789668803_n

 
 
 
 
 
 
(Foto gentilmente scattate e prestate da Daniele Bartolini di DB Photo)
bomboniera fashion day

Bomboniera Fashion day: primo evento in tutta Italia!

20150114_184508Domenica 18 Gennaio avremo l’onore di presentare la nostra sfilata “Ritratto di Signora” nell’elegante showroom di Pastò Bomboniere, una fucina di idee creative ed originali per l’oggettistica e la regalistica che, se scelta sapientemente, può impreziosire gli eventi importanti e le occasioni più speciali della nostra vita.

La fantasia di colori, forme e sapori che si respira negli ambienti che ci ospiteranno ha ispirato i look che abbiamo composto, basati sulle contaminazioni fra la collezione A/I e i nuovi arrivi P/E.20150114_183610

Un sincero grazie alla famiglia Pastò che ci ha dato l’opportunità di partecipare con le nostre proposte al clima magico che caratterizza il sogno e la realizzazione di momenti unici.

20150114_184516

Gaiofatto

Gaiofatto: presentazione della collezione A/I 2014

Come ogni anno, all’avvicinarsi del Natale, ci si interroga un po’ su quale pensiero possa essere più gradito, indovinato e magari originale e sfizioso. Forse, senza falsa modestia, si può dire che la boutique abbia pensato ad un omaggio particolare per le clienti più affezionate : uno scambio di auguri stimolante sia per gli occhi che per il palato nell’elegante cornice di un locale di classe e, al contempo, familiare quale l’Antica Osteria Bottari.

Abbiamo pensato di deliziare le nostre amiche, oltre che con un calice di buon vino e qualche prelibatezza, anche con una piccola sfilata, incentrata sul tema,caro in questi giorni, delle vacanze natalizie, magari in una località esclusiva, con qualche serata speciale in programma, che, per inciso, auguriamo e ci auguriamo di cuore.
Non sarebbe stato possibile trovare un contesto più consono alla ptesentazione di un intenso estratto della collezione di Michela Gaiofatto, la fashion designer di indiscusso talento con la quale siamo orgogliosi di avere avviato una colaborazione che si preannuncia gratificante e stimolante. Tra le sue meravigliose creazioni, tutte caratterizzate da rifiniture e tessuti di alto pregio nonche’da linee femminili ed innovative, abiamo scelto un pacchettino che sembra studiato appositamente per conferire un tocco di stile e sensualita’ ai veglioni ormai alle porte.

Degni di nota, a questo proposito, sono certamente il miniabito ed il top realizzati interamente in un delicato e vagamente malizioso intreccio di pizzi e paillettes, in un intrigante gioco di trasparenze. Estremamente seducente nella sua linea sinuosa ci è inoltre parsa la longuette con balze fluttuanti al girovita. Originale, preziosa e sofisticata e’anche la blusa con maniche lavorate a strati di lucenti squame di seta dall’effetto metallico.

Top e longuette Gaiofatto miniabito Gaiofatto Blusa seta Gaiofatto
Oltre ai look studiati per la sera abbiamo pensato di presentare anche qualche assaggio della nuova collezione spring-summer di Moschino, ispirata al mondo degli sport in uno slancio ammirevole di creativita’ed ironia. In aggiunta ai jeans dai colori e dalle vestibilita’ sorprendenti, anche combinati con svariati capi della nostra collezione invernale, ci e’piaciuta particolarmente la divertente combinazione fra jogging con fascetta stile pantaloncino da pugile, t-shirt con pin up sventolanti bandiere a scacchi e bomberino con applicazioni che evocano il rombo dei morori sui circuiti di F1. Senza dubbio un look di forte impatto!

_DSC0154_rid_DSC0225_rid _DSC0211_rid _DSC0212_rid

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Abbiamo condito sapientemente il tutto qua e là con qualche pratico caldo maglione, qualche intramontabile jeans boy, un giubbo o una mantella dai colori caldi per dare una pennellata al candore della neve o al grigiore delle nebbie invernali. Ecco come riscoprire il piacere di preparare una valigia completa di tutto ciò che sappia rendere ogni sfaccettatura della nostra personalità, per non perdere il gusto di esprimerci, sorprendere e sorprenderci.

_DSC0078_rid _DSC0115_rid

 

 

 

 

 

 

 

_DSC0130_rid

animalier padova este

La rivincita dell’animalier

Ebbene sì, a Trompe l’oeil, abbiamo deciso di dare voce agli stilisti che ancora, con giusta ragione, credono che l’animalier ben realizzato e ben indossato rimanga fra i must della femminilità, del carisma, della seduzione elegante e distinta. Naturalmente, non perdiamo la nostra consolidata abitudine a sfidare i cliché, soprattutto i più diffusi e perciò duri a morire…uno fra tanti:

L’animalier è volgare

Ecco, questo luogo comune è  il bersaglio sul quale sarebbe bene iniziare a  scagliare le frecce della classe, della personalità e dello humor tipico di chi non ha paura di adoperare la propria intelligenza.

20141109_160144_600px 20141109_160753_600px 20141109_163453_600px 20141109_164019_600px 20141109_164411_600px

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La stampa animalier o l’eco-fur è volgare solo qualora si realizzi in tessuti di scadente qualità, dal taglio scontato o poco compatibile col motivo o nel caso in cui venga indosstao in maniera inappropriata. Parimenti, è forse volgare un virtuosismo di violino? Di certo non è apprezzabile nel mezzo di un piano solo, magari eseguito con uno strumento mediocre. Ma cosa non è uno Stradivari nelle mani giuste? Qualcosa capace di incantare più che un flauto ad Hamelin…

E allora sentiamoci libere di trovare il nostro stile, di esprimere qualcosa, anche fosse la più recondita delle nostre sfaccettature, consapevoli che la moda è tutto tranne scegliere ciò che tutti gli altri hanno già scelto. La moda è studio, gioco, ricerca, arte. Perciò scopriamo, ad esempio, l’insolito leopardato appena accennato nei grigi toni lupo del gilet La Fabrique asimmetrico, con il caldo interno in tessuto a motivo spina di pesce. Un capo favoloso sopra al giubbetto in pelle un po’ sfiancato, alterttanto asimmetrico, sempre firmato La Fabrique; seducente e fuori dagli schemi indossato da solo, magari con un manicotto scivolato morbido fino alle dita.

animalier padova este

 

 

 

 

 

 

20141109_165233_600px

 

 

 

 

 

20141109_164602_600px

 

 

 

 

 

 

 

 

E perché non considerare l’insolito maculato Hache?, sfumato nei toni del bronzo, proposto su maglie over, abitini vagamente stile impero o su pantaloni a cavallo basso, da compeltare con un sobrio cappottino tinta unita o da rendere ancor più intrigante con accostamenti a raffinati pizzi, intrisi di fascino intramontabile.

20141109_154939_600

 

 

 

 

 

20141109_155037_600px

 

 

 

 

 

20141109_154459_600px

20141109_154347_600px

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

20141109_161957_600px

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lasciamoci guidare senza timore dal nostro istinto, per capire come il confine fra stile e volgarità sia tutt’altro che labile. E’ anzi basato su scelte a livello di tessuti, toni, linee e vestibilità capaci di fare la differenza. Basta solo il coraggio di fare la diffrenza!

animalier padova este

sfilata autunno inverno 2014

Sfilata di presentazione della collezione autunno-inverno 2014

L’estate va sfumando, la natura si dispone al riposo della stagione fredda, della quale un animo sensibile sa cogliere a pieno l’aspetto poetico, avvolto di magia.

Ogni donna di stile sa quanto gli intensi colori dell’autunno, l’impalpabile mistero della nebbia, il soffice candore della prima neve, il lento affievolirsi del fragore estivo, sappiano ispirare il buon gusto.

La boutique presenterà la nuova collezione sabato 13 settembre 2014 con la breve sfilata “La mer en hiver”, che verrà ripetuta presso la boutique in tre diversi orari (16/17.30/19.00). Può essere un’occasione per ritrovarci oppure incontrarci per la prima volta, assaporando le atmosfere che abbiamo cercato di comporre per le nostre clienti, nella cornice ideale del mare d’inverno in tutto il suo particolare e ricercato fascino.

(l’illustrazione della locandina è di Milo Manara)

enricarid640-009

Vestito per la tua laurea: look da 110 e lode per una discussione da bacio accademico

Vestito per la laurea . Finalmente tutto è pronto per il momento al quale state lavorando assiduamente da così tanto tempo. Di certo siete consapevoli di come sia importante collocare le abilità e la cultura che avete sapientemente coltivato in questi anni, i quali Leopardi avrebbe definito di “studio matto e disperatissimo”, entro la preziosa cornice di un look impeccabile. Non dubitate che ciò saprà conferirvi sicurezza e solidità nel momento della discussione, nonché generare in chi vi ascolta l’idea che siete effettivamente donne mature, complete, pronte per una carriera brllante.

 

Abito Lagucia

Abito Lagucia

La mia prima proposta è un elegante tubino Lagucia in misto cotone che potete completare con il soprabito  motivo optical di La Fabrique oppure con una giacchina bon ton, dello stesso motivo, per chi desidera un look più classico che lasci maggiormente indovinare la silhouette.

Abito Lagucia con soprabito optical La Fabrique

Abito Lagucia con soprabito optical La Fabrique

 

 

 

 

 

 

 

 

enricarid640-101 Se considerate troppo audace il motivo optical con triangoli vi propongo una variante decisamente più discreta ma di certo non anonima: la giacchina bon ton che volendo si può interpretare anche insieme alla gonna con cinturone e ampie tasche nello stesso motivo.

 

 

 

Giacca Moschino, pantalone La Fabrique

Giacca Moschino, pantalone La Fabrique

19-03-2900

 

 

 

 

 

 

 

 

Un’altra valida proposta è la ricercata giacca a “cuore” di Moschino da proporre con il pantalone La Fabrique o, in alternativa, con la gonna firmata Hache, caratterizzata dal particolare orlo optical, solo apparentemente classica, in realtà piuttosto audace.

 

Abito e giacchino Lagucia

Abito e giacchino Lagucia

Potete pensare anche ad un abito misto cotone con spallina Lagucia, meno formale del tubino presentato all’inizio, anche per il punto un po’ più “grezzo”, da completare con la giacchina eventualmente chiusa da un solo bottone che scivola morbida.

 

 

 

enricarid640-025Una variante inconsueta per chi ama profumi e sonorità vagamente etniche e vuole ostentare sicurezza e originalità è rappresentata dal completo caki La Fabrique con giacca sfiancata e pantalone sopra i malleoli da completare con l’elegante camicia nera con ricamo beige. Una proposta grintosa che slancia, ideale per i caratteri più decisi e dinamici.

 

 

Bene care amiche, questo è solo un assaggio. Se vi farà piacere potremo studiare altre soluzioni personalizzate, in grado di valorizzarvi a pieno e di dare voce al vostro gusto e alla vostra personalità, di modo da rendere unicamente speciale il giorno della vostra Laurea.

Per ora aspetto i vostri commenti sul blog.

 

Un caro saluto e un in bocca al lupo da chi vi ha preceduto in questa straordinaria avventura, Federica

boutique este inaugurazione

Inaugurazione Boutique 1 Marzo 2014

Trompe l’oeil boutique Este Padova ringrazia tutti coloro che sono intervenuti all’inaugurazione del nostro punto vendita di Este il primo marzo 2014.

Un sentito grazie anche a tutti quelli che hanno reso possibile questo splendido evento: Le nostre modelle Enrica, Chiara e Giulia, instancabili e straordinariamente professionali, Michela di Naif parrucchieri che si è occupta delle accocianture, Serena che ha curato il trucco, le nostre responsabili vendite Gabriela e Virginia, Massimo ed Enzo che hanno curato la fotogrfia dell’evento, DeGustando e Pastò SRL  che si sono occupati del rinfresco. Infine vogliamo ringraziare di cuore la nostra amica Sara che ha reso possibile la realizzazione di questo sogno.

Boutique Este 11 Boutique Este 9 Boutique Este 10 Boutique Este 8  Boutique Este 7  Boutique Este 12   Boutique Este 13 Boutique Este 14  Boutique Este 16 Boutique Este 17 Boutique este 18  Boutique Este 5   Boutique Este 3 Boutique Este 4 Boutique este Boutique Este 2

 

 

 

 

Facciamo quattro chiacchere su stile, alta moda e cultura

QUATTRO CHIACCHIERE SULLA MODA NELLA MIA CABINA ARMADIO…

Care ragazze di tutte le età,

questo post è dedicato a tutte coloro che, come me, hanno il desiderio di confrontarsi e scambiarsi qualche opinione riguardo alle scelte che facciamo, o che vorremmo fare, in fatto di abbigliamento e, perché no?, alta moda.

Premetto che, secondo me, è un tema solo apparentemente futile, dato che noi siamo perfettamente consapevoli di quanto il modo in cui ci presentiamo a volte influenzi l’ immagine che gli altri hanno di noi, in ambito privato quanto professionale, nonché il nostro modo di percepirci e gli stati d’ animo più profondi.

Allora, care amiche, non vorremmo permettere che qualche consiglio sbagliato, magari non del tutto disinteressato, qualche insicurezza o un banale luogo comune su quello che è più o meno opportuno, la sensazione, a volte ahimè solo apparente, di risparmiare, ci tarpino le ali?

Vi è mai capitato di sentirvi aquile abituate all’aria pura delle alte cime innevate.. recluse in un’angusta voliera per canarini? A me sì e ho concluso che i soli ossi di seppia che fanno per me sono le stupende poesie raccolte nell’omonima raccolta del mio poeta preferito: Montale.

Così, magari, se me lo consentite senza falsa modestia, sfatiamo il preconcetto che le donne attente al loro aspetto e appassionate di moda, che per altro io vedo come una forma d’arte, siano avvezze a fare a pugni con la cultura.

Al contrario sostengo, nella speranza che voi mi confortiate dicendomi che ciò che penso è ormai ovvio, che il senso estetico e la sensibilità d’animo non possano che estendersi ad ogni aspetto della persona apprezzando ogni mirabile espressione di eleganza, buon gusto e creatività.

…Quindi, se vi farà piacere, ci ritroveremo idealmente per ritagliarci qualche momento tutto nostro capace sicuramente di regalarci qualche spunto interessante .

Starà poi a noi svilupparlo, di certo fuori da qualsivoglia voliera… libere di svettare al di sopra della mediocrità come le vere icone di stile e personalità!

A presto, Federica

Moda Padova Este